Terme e Cascate

enfrit

terme-cascate_g.jpg
La Sardegna, pur avendo avuto problemi di carenza idrica, ha nel suo territorio sorprendenti risorse d’acqua. Fonti dal fascino incredibile, a volte inserite in posti inaccessibili, come quella di Su Gologone, cascate situate in zone impervie o addirittura nei centri urbani, come quella di San Valentino a Sadali, o sorgenti come quelle di San Leonardo, offrono ai visitatori stupendi giochi d’acqua, panorami suggestivi, scenari ideali dove fare escursioni o un pic nic. Si può godere, inoltre, del potere benefico delle sorgenti termali, sfruttate sin dall’età del Bronzo. Oggi, a disposizione dei visitatori, si trovano stabilimenti termali moderni e rinnovati in diverse zone dell’isola.

Abbeveratevi alla fonte di Gutturu Pala

Abbeveratevi  alla fonte  di Gutturu Pala

Il Sulcis-Iglesiente, per la natura delle sue rocce, è ricco di sorgenti d’acqua. Situata vicino alla grotta di Su Mannau (Fluminimaggiore), tra le montagne calcaree che attirano ogni anno migliaia di turisti, è possibile ammirare la sorgente di Gutturu Pala. A fianco (…)