Monumenti

enfrit

monumentiSia nei contesti rurali che nei centri urbani dell’isola, si possono trovare monumenti di epoche diverse. Sono numerosi gli esempi di epoca prenuragica, come le domus de Janas, i dolmen e i menhir, e nuragica, come i nuraghi appunto (su tutti la reggia nuragica di Barumini), i templi o le tombe dei giganti. Di epoca fenicio-punica si trovano i tofet, i cimiteri per i bambini. La conquista romana introduce nuovi edifici come terme, teatri e anfiteatri. Dalla crisi dell’impero romano al Novecento, la Sardegna si è arricchita di chiese, castelli, fortificazioni difensive costiere, case e palazzi dell’aristocrazia laica ed ecclesiastica. Del Novecento spiccano gli esempi razionalisti del regime fascista, tantissimi a Carbonia, e le realizzazioni di alcuni tra i più importanti architetti contemporanei, il palazzo del Cis a Cagliari progettato da Renzo Piano ne è un esempio.

Sardegna in miniatura, originale parco tematico

Sardegna in miniatura, originale parco tematico

Sardegna in Miniatura – www.provincia.mediocampidano.it

L’originale parco tematico di Sardegna in Miniatura sorge al centro della Sardegna vicino a Barumini e alla Giara di Gesturi e raccoglie numerose ricostruzioni in scala delle maggiori località di interesse dell’ Isola.

Curiosando tra i paesi mille cose da vedere nei centri storici sardi

Curiosando tra i paesi mille cose da vedere nei centri storici sardi

Visitando alcuni dei 377 Comuni della Sardegna, avrete modo di stupirvi della ricchezza di proposte anche sotto il profilo monumentale e architettonico. Nell’interessante centro storico di Castelsardo (Anglona) meritano una visita la Loggia comunale (dove oggi ha sede il municipio, un tempo c’erano gli uffici della dogana e i locali adibiti a deposito merci) e il palazzo appartenuto a Nicolò Doria (…)