Nuoro

enfrit

Nuoro SardegnaCapitale della Barbagia, nel cuore della Sardegna, Nuoro è adagiata su un altopiano dominato dal Monte Ortobene, circondato da vallate e catene montuose. La città propone una notevole offerta artistica che spazia dal Museo d’arte moderna, “MAN”, al Museo della vita e delle tradizioni popolari sarde e al Museo Archeologico. Imperdibile la visita al Museo Deleddiano, dedicato al nobel per la letteratura Grazia Deledda, i cui versi più celebri sono sparsi sulle pareti delle case del rione storico di San Pietro, creando un atmosfera da libro! Caratteristica è la Piazza dedicata al poeta Sebastiano Satta, arricchita dalle sculture del celebre Costantino Nivola.

Il banditismo, fenomeno sanguinosocoperto dall’omertà

Il banditismo, fenomeno sanguinosocoperto dall’omertà

Foto: www.tradizionisarde.com

Risalgono alla metà del XVIII secolo i primi, efferati e ripetuti episodi di banditismo che insaguinarono il Nuorese e le regioni confinanti, in un crescendo di violenza che produsse una forma di omertà da parte della gente: per non restare coinvolti nelle vicende (…)

Deledda e Satta, nuoresi doc e scrittori illustri

Deledda e Satta, nuoresi doc e scrittori illustri

Foto: La scrittrice sarda Grazia Deledda
www.wikipedia.org

Per quanto possa sembrare un paradosso, alla violenza del Settecento e dell’Ottocento Nùoro ha saputo opporre un grande fermento culturale. Questa città ha dato i natali a due degli scrittori sardi più importanti: intanto Grazia Deledda, nata (…)

Su Connottu, la rivolta nuorese contro i Savoia

Su Connottu, la rivolta nuorese contro i Savoia

Foto: Nuoro, piazza
www.wikipedia.org

Su Connottu, ovvero la rivolta che nel 1868 vide la popolazione nuorese ribellarsi all’Editto delle Chiudende, con il quale i Savoia di fatto favorirono i grandi proprietari terrieri e penalizzarono pastori e piccoli contadini, abituati allo sfruttamento degli appezzamenti di terra pubblici, prima del trasferimento ai privati. L’Archivio del Municipio fu dato alle fiamme (…)