Sassari

enfrit

Gli Statuti comunali per la giustizia e i conti pubblici

Gli Statuti comunali per la giustizia e i conti pubblici

Nel 1294 Sassari si dotò di suoi Statuti, scritti in latino e successivamente tradotti in lingua logudorese. Ma Genova si era riservata il diritto di “vigilare”, inviando ogni anno un podestà che presiedeva il Consiglio maggiore della città (composto da cento “juratos”). Ognuno dei quattro quartieri, invece, esprimeva quattro rappresentanti (…)

Il nome di Tathari comparve nel 1131 in un registro curiale

Il nome di Tathari comparve nel 1131 in un registro curiale

Come spesso accade in Sardegna, la prima volta in cui il nome di Sassari è comparso in un documento ufficiale è stato in un registro curiale: in un atto del 1131, trovato nell’antico monastero di San Pietro di Silki, si parlava di “Jordi de Sassaro”. Alla chiesa dedicata a “Sancti Nicolai de Tathari”, invece, si fa riferimento in un altro documento datato 1135: già, Tathari, come la chiamano (…)