Pane

enfrit


Sulle tavole dei sardi il pane non funge da semplice accompagnamento, ma è lui stesso il protagonista.
In passato il raccolto del grano e la preparazione del pane, simboli del faticoso lavoro nei campi e del sacrificio quotidiano, erano una vera e propria festa.
Nell’isola vengono confezionati numerosi tipi di pane, pani particolari e molto diversi da una zona all’altra. Ogni territorio ha il proprio pane caratteristico, legato alla tradizione non meno di un costume o di una festa folkloristica.
Il pane è sempre al centro degli eventi più importanti, ed esistono infatti pani prodotti solo e appositamente per celebrare eventi speciali, come un matrimonio, un battesimo, o una festa religiosa.

Aumenta la richiesta di “civraxiu” cotto nel forno a legna

Aumenta la richiesta di “civraxiu” cotto nel forno a legna

Civraxiu (o civraxu o civrargiu o chibarzu): è un pane di grandi dimensioni, che viene preparato nelle Barbagie, nel Nuorese, in Campidano e nel Logudoro. Ha la base tonda, la mollica candida e morbida, la crosta piuttosto croccante. Le produzioni artigianali, negli ultimi anni, hanno visto aumentare le richieste dei consumatori: l’inconfondibile aroma che viene conferito dal forno a legna, nulla ha a che vedere con i forni industriali. Particolarmente…