enfrit

Il Malvasia, vanto di Bosa e dote dei Bizantini

Malvasia di Bosa

Malvasia di Bosa

Il Malvasia è un vitigno bianco largamente diffuso in tutto il Mediterraneo e molto noto sin dai tempi dell’antica Grecia. In Sardegna arrivò probabilmente con i Bizantini, e Cagliari fu uno dei centri maggiormente toccati da quella dominazione. È molto apprezzato il Malvasia di Bosa, i cui vitigni sono selezionati da generazioni. Il Malvasia di Bosa ha il marchio D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata): ha un aroma intenso e un colore ambrato inconfondibili. Tra le altre, producono il malvasia D.O.C. la Cantina sociale Planargia di Flussìo, le cantine Picciau (Cagliari-Pirri), le Meloni (Selargius, produce l’apprezzato Cannonau di Sardegna “Le Ghiaie”) e le Riunite di Dolianova (vantano una vasta produzione di vini D.O.C.).

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS